Lo sguardo aperto

L’iniziativa “LO SGUARDO APERTO. Segni di misericordia nel cinema“, viene realizzata all’interno di 50 Sale della Comunità e 10 Circoli del cinema. Lunedì 16 gennaio incontro con MARCO DANIELI regista che presenta  LA RAGAZZA DEL MONDO, pluripremiata opera prima. Lunedì 23 proiezione del film MIA MADRE di Nanni Moretti. Introduce la proiezione STEFANO VECCHI.


LA RAGAZZA DEL MONDOMIA MADREINFO

LA RAGAZZA DEL MONDO

Lunedì 16 gennaio 2017 ~ ore 20.30

Incontro con il regista Marco Danieli

locandina

Regia: Marco Danieli

Nazione: Italia

Anno: 2016

Durata: 101 min

Genere: Drammatico, Sentimentale

Cast: Sara Serraiocco, Michele Riondino, Giorgio Careccia, Pippo Delbono, Marco Leonardi

Trama: Quello di Giulia è un mondo antico e sospeso, fatto di rigore e testi sacri, che esclude con ferocia chi non vi appartiene. Quello di Libero è il mondo di tutti gli altri, di chi sbaglia, di chi si arrangia cercando un’altra possibilità e di chi ama senza condizioni. Quando Giulia incontra Libero scopre di poter avere un altro destino, tutto da scegliere. La loro è una storia d’amore purissima e inevitabile e per i due ragazzi inizia un intenso periodo di vita insieme, scelta che comporterà a Giulia una totale esclusione dal mondo dei Testimoni di Geova al quale appartiene. Libero farà a Giulia il dono d’amore più grande di tutti: la libertà di appartenere al mondo, un mondo nuovo, luminoso e pieno di futuro.


MIA MADRE

Lunedì 23 gennaio 2017 ~ ore 21.00

Introduce Stefano Vecchi

locandina
Regia: Nanni Moretti

Nazione: Italia

Anno: 2015

Durata: 106 min

Genere: Drammatico

Cast: Margherita Buy, John Turturro, Giulia Lazzarini, Nanni Moretti, Stefano Abbati, Beatrice Mancini, Enrico Ianniello, Anna Bellato, Toni Laudadio, Pietro Ragusa, Tatiana Lepore, Lorenzo Gioielli

Trama: Margherita è una regista. Sta girando un film sul mondo del lavoro, di cui ha chiamato come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni, fratello e figlio perfetto che è sempre un passo avanti a lei. La madre di Margherita e Giovanni, dicono i medici, non ha molto tempo. Tra le riprese di un film che si rivelano più complicate del previsto, una figlia 13enne con problemi col latino (quello stesso latino che insegnava la madre), e il dolore per un lutto che si sa imminente e non si sa come gestire, Margherita confonde realtà, sogno, ricordo e deve trovare la sua strada in tutta quella sofferenza.


In collaborazione con il cineclub Il Raggio Verde

Prezzi
Intero 5 €
Tessera Europa gratuito
Soci Cineclub Il Raggio Verde

informazioni - Lo sguardo aperto